WE R ALL SLAVES TO PUSSY


Parallel Lines ha creato il nuovo progetto artistico attraverso un naturale, quasi “fisiologico”, impulso: WE R ALL SLAVES TO PUSSY.
In We R All Slaves To Pussy l'artista Silvia Lana racconta l’universo femminile nella sua rappresentazione più forte in maniera cruda e diretta, sottolineando il potere e la fragilità della donna.
Il fil rouge delle opere si concentra su tre elementi: il mondo femminile, il dissenso e la provocazione.
Ogni opera è l’espressione del suo vissuto e delle emozioni che vive come donna nelle quali porta alla luce le paure dell’infanzia, i dettami della società, le imposizioni, i blocchi emotivi .
LA RABBIA CREATIVA SI ESPRIME ATTRAVERSO LA LOTTA E RIVENDICA LA DONNA LIBERA DA OGNI RUOLO IDENTIFICATIVO.